Libertà, regole e trasgressioni

Gherardo Colombo e Claudio Bisio ne hanno parlato con 24.500 studenti delle scuole superiori.

Venerdì 7 novembre 2014 ore 10.00 /12.30
sulleregole

Video dell'evento - Parte 1

Video dell'evento - Parte 2
Video dell'evento - Parte 3
 

I numeri della seconda edizione


24.500

studenti partecipanti

120

cinema collegati

279

istituti iscritti

160

città coinvolte

"Libertà, Regole e Trasgressioni" è il titolo della seconda edizione dell’evento annuale Sulleregole 2014 che si è tenuto venerdì 7 novembre in collegamento satellitare tra il Piccolo Teatro Studio Melato e 120 cinema in tutta Italia.

Lo svolgimento della conversazione ha seguito la traccia suggerita dal titolo sebbene siano state molte e inevitabili le digressioni provocate dalle domande dei ragazzi in teatro e da quelle in arrivo costante via facebook e twitter dai 120 cinema collegati. Colombo ha toccato da subito alcuni punti fondamentali quali il rapporto di ciascuno di noi con le regole e la natura stessa delle regole, non sempre limitante, anzi, da intendere più propriamente come fattore di garanzia per la libertà individuale e per la creazione delle condizioni favorevoli all’affermazione delle pari opportunità sancite dall’art. 3 della Costituzione.

Il primo spunto per altro gli è stato fornito da Claudio Bisio, qui nel ruolo di provocatore e di facilitatore del dialogo tra Colombo e i ragazzi: troppe regole non limitano la libertà? E’ giusto rispettare le regole contrarie ai propri principi morali? La trasgressione è sempre negativa?

Domande alle quali Colombo ha risposto nel corso di un dibattito acceso che ha assunto a tratti anche i toni del contraddittorio: “credetemi ragazzi oggi l’atto più trasgressivo è rispettare le regole e mettere in atto i dettami costituzionali ” questa è l’affermazione di Colombo che ben sintetizza la visione complessiva dell’ex magistrato. In due ore e mezza abbondanti sono stati toccati temi come pari opportunità, il libero arbitrio, l’importanza della scuola quale strumento per consentire ai futuri cittadini di compiere scelte consapevoli ed esercitare la propria libertà nel rispetto delle regole.

"Negli ultimi otto anni ho incontrato oltre trecentocinquantamila studenti di ogni parte d’Italia per dialogare con loro di legalità e del rapporto di ognuno di noi con le regole -spiega Gherardo Colombo- con l'Associazione SulleRegole abbiamo quindi pensato di realizzare un grande evento nazionale per incontrare, in un solo giorno, il più alto numero di studenti. L’anno scorso sono stati quattordicimila i ragazzi, provenienti da centodieci città diverse, mentre quest’anno sono stati oltre 24.000 gli studenti, di 160 città, che hanno interagito con noi, chi dal vivo e chi dai cinema, inviandoci commenti e domande via facebook e twitter sempre interessanti e stimolanti.

 

Risorse collegate



 

Altri video

Gherardo Colombo risponde ad alcune domande dei ragazzi


Partner della seconda edizione

Promosso da
Associazione Sulleregole
Un Evento
Unisona Live Cinema
 

Con il patrocinio
Regione Lombardia
 
Comune di Milano
Primo Partner Associazione Sulleregole
Fondazione Pasquinelli

Special Partner
Fondazione Cariplo
Open Sky Cinema
Media Partner
Smemoranda
 

 

Locandina dell'evento Sulleregole 2014

Alcune immagini dell'evento

01 SR2014
02 SR2014
03 SR2014
04 SR2014
05 SR2014
06 SR2014
07 SR2014
08 SR2014
09 SR2014
10 SR2014
11 SR2014
12 SR2014

×

Tieniti aggiornato

Sei un docente, uno studente, un giornalista? Sei interessato ai nostri eventi? Iscriviti, ti terremo aggiornato sulle prossime iniziative.

Tieniti aggiornato